Liuna Virardi

Articolo e videointervista #pimpmywork2019

Bolognese, Liuna ha studiato all’istituto d’arte della sua città natia con specializzazione in pittura. Dopo un anno sabbatico si è trasferita a Urbino, dove ha studiato all’ISIA Disegno Grafico ed Educazione Visiva e per terminare si è specializzata in Illustrazione alla scuola Massana di Barcellona.

Di mestiere è illustratrice, autrice ed atelierista. Illustratrice e autrice di libri per bambini, soprattutto anche illustrazioni per libri, anche dove l’autore è un’altra persona. Ma anche incarichi di diversa natura: “progetto e realizzo laboratori per e con i bambini.”

“La storia dello stile secondo me è un po’ contraddittoria. Nel senso che è vero che preferiamo determinate forme di espressione rispetto ad altre però non credo che ci si possa incasellare in uno stile a vita. Diciamo perché la vita stessa non te lo permette, perché nella vita evolviamo, impariamo nuove cose e perché abbiamo voglia di sperimentare con il nuovo.” Oggi almeno ci si riconosce personalmente in quella caratteristica chiamata sintesi: ovvero nei suoi disegni come a livello concettuale cerca di sintetizzare il più possibile per arrivare ad un’essenza finale che magari potrebbe esser l’essenza dello stile stesso.

immagine2_virardi

Nella fase di creazione lavora prevalentemente in solitaria, “preferisco creare nella mia caverna. Mi piace anche condividere il mio lavoro con il pubblico, con colleghi ed amici però solo quando il lavoro è terminato. Questo non toglie che mi piacerebbe molto collaborare con alcuni creativi del settore.”

immagine5_virardi

Al di là dei grandi maestri che possono avere influenzato inevitabilmente il suo lavoro, crede fortemente che ciò che più la ispiri siano i bambini, siano gli incontri con loro tramite laboratori. “Quello che mi ispira di loro è l’attitudine davanti alla creatività, ma anche proprio davanti alla vita stessa: la loro forma naturale e spontanea di esprimersi.”

Esplora gli articoli per argomento